Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2016

#notedimapparoma2 - Roma, tra centro e periferie: come incidono le dinamiche urbanistiche sulle disuguaglianze socio-economiche

Mapparoma ha partecipato alla Conferenza annuale SIEP, svolta il 22-23 settembre a Lecce, presentando una prima analisi scientifica tratta dalle mappe pubblicate su questo blog.

Leggi il paper e le slides presentate.

Leggi le slides in inglese presentate alla conferenza EAEPE 2016 di Manchester



Negli ultimi 30 anni, le politiche pubbliche locali a Roma non sono riuscite a contrastare efficacemente i crescenti livelli di disuguaglianze socio-economiche, che mostrano una forte connotazione territoriale, oltre che tra gruppi sociali. Gli indicatori di sviluppo umano variamente calcolati, così come variabili demografiche, sociali ed economiche, appaiono concentrati geograficamente e sensibili al variare della distanza dal centro della città. 

L’obiettivo del presente lavoro è quello di esaminare la distribuzione spaziale delle disuguaglianze socio-economiche all’interno del territorio comunale di Roma, e di esplorare le condizioni che sembrano favorirle, o al contrario contrastarle. A tale sc…

#mapparoma12 - Lo Sviluppo Umano nei municipi di Roma: dal benessere del II al disagio del VI

Immagine
L’espressione “Sviluppo Umano” nasce nei primi anni ‘90 grazie all’Agenzia dello Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP – United Nations Development Program), ed è una nuova idea di sviluppo conseguenza del tentativo di mettere gli individui e non più il prodotto al centro della teoria e delle politiche. Il nuovo approccio si caratterizza per una chiara presa di distanza dalle cosiddette teorie della crescita economica, troppo concentrate sul prodotto e poco sulle scelte che permettono agli individui di vivere una vita a cui attribuiscono valore. Sintetizza questa idea l’Indice di Sviluppo Umano (ISU in Italiano o HDI in inglese da Human Development Index), che ha un valore compreso tra 0 e 1 ed è una media geometrica espressione di tre dimensioni centrali dello sviluppo: l’accesso alle risorse, la conoscenza e una vita lunga e sana. Queste tre dimensioni sono colte nell’ISU dal reddito, dal livello di istruzione e dalla speranza di vita, e vengono calcolate annualmente per ogni Stato de…